Cassettiere per farmacia, cassetti per ottica

farmacia_croce
5 dicembre, 2012 | News | 0 Comments

Quando i servizi entrano a far parte anche in un mondo completamente estraneo

Quando parliamo di farmacista siamo abituati ad immaginare un soggetto che distribuisce farmaci e prepara composizioni galeniche. Negli anni però questa figura si è sempre più trasformata in “distributore” di farmaci prodotti dalle industrie farmaceutiche. 

Con la legge 69/9 del 18 giugno 2009 sono stati introdotti una serie di servizi che daranno la possibilità al professionista di ascoltare il proprio paziente e di indirizzarlo nelle scelte. Sono richieste nuove competenze al farmacista che offrono un maggior margine di guadagno.

Con questa novità inevitabilmente anche la distribuzione dello spazio e degli elementi di arredo, a “supporto” dei servizi introdotti, va ripensata.

Se vuole che la farmacia diventi un luogo di incontro occorre ripensare quindi alla connotazione fisica perché alla rigidità di un bancone occorre la flessibilità di uno spazio dove sia garantita una condizione di privacy e ambienti dedicati a momenti di incontro con il paziente.

Richiedi una consulenza senza impegno e arreda la tua farmacia con professionalità! 

0 Comments


Would you like to share your thoughts?

Would you like to share your thoughts?

Lascia una risposta